Attenzione alle leggi

Manutenzione obbligatoria di porte automatiche e semi automatiche

regolamento leggi severe

Per la sicurezza degli utenti, la manutenzione periodica di porte dotate di sistemi di funzionamento automatici o semi-automatici è obbligatoria e deve essere affidata a una azienda abilitata:

  • Almeno una (1) volta all'anno in ambienti privati
  • Almeno due (2) volte all'anno in ambienti pubblici o industrie

    Anche per la riparazione di eventuali guasti, occorre rivolgersi a una ditta abilitata come Automacenter, che mette a disposizione uno staff di tecnici specializzati in grado di soddisfare tutti i requisiti di legge.

    Riferimenti normativi

    Si vedano a tal proposito il DPR 547/55, il D.L. 81 del 09.04.2008 ( TESTO UNICO SICUREZZA art. 64 let. C –E, regolare manutenzione di ambienti ed attrezzature) e il DPR. n. 37 del 12.01.1998 ART. 5 (Obblighi connessi con l'esercizio dell'attività).

    Inoltre al settore chiusure automatiche compete la Direttiva Macchine (le chiusure automatiche sono state definite "macchine") che obbliga:

    • alla progettazione sicura e documentata del prodotto;
    • alla redazione del libretto istruzioni ed avvertenze;
    • alla redazione delle informazioni per la manutenzione;
    • alla dichiarazione di conformità alle Direttive applicabili;
    • alla marcatura CE.

      Di conseguenza le certificazioni di legge previste per l’impianto automatizzato hanno validità solo a condizione che l'impianto di apertura automatica sia sottoposto a manutenzione ordinaria periodica.

      Share by: