Milano Expo 2015

Innovazione tecnologica che nutre il pianeta

Dal maggio 2015, ogni giorno migliaia di persone provenienti da tutto il mondo hanno raggiunto Milano per scoprire l'agricoltura di domani, allestita in avveniristici padiglioni per Expo 2015 . "Nutrire il pianeta, Energia per la vita" è stato lo slogan di questa Esposizione Universale, nella quale ognuno dei 139 Paesi presenti ha declinato l'agricoltura in base alle specificità del proprio territorio, dei prodotti coltivati e delle produzioni agroalimentari. Un aspetto però ha accomunato tutti i padiglioni Expo 2015, ed è stata l' innovazione tecnologica al servizio del diritto di ciascuno a un'alimentazione sana, sicura e sufficiente.

All’ Expo sono state messe in mostra le frontiere della scienza e della tecnologia, con molte opportunità di promozione e  comunicazione,  soprattutto nel settore dell' agricoltura di precisione e degli automatismi nelle lavorazioni agricole e nelle stalle.  Questi settori, innovativi per le tecnologie applicate,  vedono Automacenter sempre in prima linea, attenta e pronta ad ampliare la propria offerta di strumentazioni e applicazioni sempre più efficienti e sicure per l'uomo e per l'ambiente.



Automacenter massimizza il proprio servizio di manutenzione delle porte automatiche


16/02/2012

Prendersi cura di qualcosa con metodica frequenza, avere costanti, piccole attenzioni che prevengano il deperimento di un bene che richiede una manutenzione periodica per conservarne intatta la sua funzionalità e bellezza. L’azienda Automacenter assiste il cliente in tutte le fasi di vendita delle sue porte automatiche: dal progetto su misura all’installazione, fino all’assistenza post-vendita e alla manutenzione periodica.

Eseguire una manutenzione periodica è un dovere, infatti secondo le normative comunitarie il proprietario di un immobile, dove sono installate porte scorrevoli o cancelli automatici, ha l’obbligo di far effettuare la manutenzione periodica ed eventualmente la riparazione delle proprie porte automatiche da una azienda abilitata. La manutenzione periodica migliora la sicurezza e riduce i rischi.

Vista l’importanza cruciale di questo aspetto, Automacenter ha deciso di massimizzare l’efficienza del proprio servizio di manutenzione operando anche su automatismi per porte di altri produttori, ed è questo un aspetto praticamente esclusivo di questa azienda del veronese, che fornisce questo servizio su un ampio raggio territoriale.

I disagi che invece può creare un fermo impianto causato da una mancata manutenzione delle aperture automatiche, può essere davvero oneroso in quanto può interrompere l’attività di un’azienda. Per ovviare anche a questo  problema, Automacenter dà la possibilità di organizzare i servizi di manutenzione periodica al di fuori degli orari di lavoro dell’azienda richiedente.

Automacenter introduce nel proprio catalogo le porte PAER con sistema ridondante


24/02/2015

L’azienda di Vallese (VR) è sempre al passo coi tempi nell’acquisizione delle tecnologie più sicure in materia di automazione porte.

Automacenter, con il nuovo automatismo PAER a funzionamento ridondante omologato per porte automatiche scorrevoli, realizza uscite di emergenza previste dalle normative vigenti in materia di vie di fuga o di esodo laddove lo sfondamento delle ante nel verso dell’esodo non sia possibile perché genera pericolo per passaggi di persone, mezzi o altre cause. 

Funzionamento garantito anche in caso di anomalie ed emergenze tramite doppia tecnologia omologata monitorata ed integrata che permette l’apertura completa della porta. Nell’ingresso con il sistema di azionatore ridondante non è necessario che le ante siano dotate di sistema a sfondamento manuale delle ante.

Il sistema PAER a funzionamento ridondante è applicabile su porte scorrevoli ad una o due ante e su porte telescopiche a due o quattro ante, e consiste nell’uso di un sistema con un continuo monitoraggio incrociato che garantisce la piena efficienza di tutti i sistemi, assicurando così il funzionamento dell’automazione anche in presenza di anomalie o emergenze.

Il sistema ridondante rende superfluo l’uso di ante sfondabili a spinta.

Sul lato interno è installato un radar con campo commisurato all’ipotetica velocità di avvicinamento delle persone in caso di esodo. In caso di anomalia sul radar la porta va automaticamente in posizione di apertura fissa.

La porta può essere collegata anche al sistema di allarme centrale che, ad attivazione, porta immediatamente l’automazione in posizione aperta.

Le porte automatiche scorrevoli Automacenter con sistema ridondante sono testate e certificate da laboratori qualificati ed accreditati per gli usi previsti.


Porte automatiche per le aree fumo


30/03/2011

La presenza di una porta automatica, già da tempo solo un fattore d’immagine, ora, con le disposizioni a tutela della salute dei non fumatori, diventa condizione indispensabile a norma di legge, per avere un locale davvero accogliente ed aperto a tutti i clienti: anche quelli che fumano, che non vanno banditi ed esclusi, ma messi in condizione di non infastidire chi predilige le aree no smoking. 

È sicuramente una situazione più elegante che vedere i clienti costretti ad uscire in strada per concedersi una sigaretta.

Tutelare la salute dei non fumatori nel rispetto della legge, non vuol dire rinunciare ai clienti. Infatti, i locali che vogliono permettere ai propri clienti di fumare, possono farlo attenendosi però alle norme stabilite. 

Basta riservare ai fumatori un’area delimitata da pareti a tutta altezza, aerata con sistemi di ventilazione e dotata di porte automatiche.

Avere anche un’area riservata ai fumatori è dunque un segno di attenzione alla propria clientela.

La filosofia progettuale di questa automazione per porte è all’avanguardia e presenta delle caratteristiche tecnologiche uniche nel settore. Il gruppo di trazione ed il quadro elettronico costituiscono un unico “blocco”: ciò permette di ottimizzare al massimo i tempi di montaggio. 

La versione con quadro elettronico “standard” si adatta automaticamente al tipo d’infisso da movimentare e quindi si può considerare come una porta automatica “Plug&Play”. 

Una seconda versione ha invece un quadro elettronico più evoluto che consente di adattare anche tramite programmatore tutti i parametri dell’installazione. 

La porta scorrevole PAE può essere equipaggiata con svariati accessori di comando controllo e sicurezza oltre ad una serie di dispositivi specifici, quali il sistema di blocco anta, il dispositivo di sblocco supplementare e le batterie per il funzionamento in emergenza.

Automacenter arricchisce la propria linea di prodotti con la innovativa serie di porte scorrevoli manuali          A-Tipiko


12/10/2012

Porte scorrevoli caratterizzate da sistemi di chiusura innovativi e di design, che abbinano l’esclusività del meccanismo ad uno stile di grande impatto visivo.

Automacenter, azienda leader nella progettazione, produzione e montaggio, manutenzione ed assistenza post vendita di porte automatiche scorrevoli, girevoli e pieghevoli, da settembre 2012 amplia il proprio catalogo con la innovativa serie di porte scorrevoli manuali A-Tipiko.

Si tratta di porte che assieme a sistemi di chiusura innovativi e di design, caratterizzati dall’esclusività e originalità del sistema di porta scorrevole, abbinato alla raffinatezza ed eleganza di ante in varie soluzioni visive e di materiali, riescono a conferire una forte personalità e uno stile esclusivo all’ambiente in cui vengono inserite.

Le più all’avanguardia un design e una creazione in continua evoluzione sia per la molteplicità delle soluzioni che per la possibilità e molteplicità di chiusura e gestione degli spazi. Il meglio del design nato fondendo il gusto e le competenze artigianali alle tecniche di lavorazione innovative.

Non più i tradizionali sistemi di scorrimento manuali, ma ad esempio l’opposto del sistema classico: le ruote sono fissate al muro al posto del binario e il binario viene attaccato all’anta.

Share by: